Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Questo sito non usa cookie di profilazione. Puoi continuare a navigare in questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccare su “Accetto” permettendo il loro utilizzo.
Per ulteriori informazioni consulta la nostra privacy policy.

News associative News associative

Sandra Ingerman, Notizie di Trasmutazione - Ottobre 2022

Pubblicato per gentile concessione

10/10/2022

Siamo tutti consapevoli degli intensi cambiamenti meteorologici che stanno avvenendo in tutto il mondo. Interi paesi e alcuni stati degli Stati Uniti stanno vivendo inondazioni devastanti mentre altri luoghi della Terra si stanno letteralmente prosciugando. Ci sono fiumi in tutto il mondo che ora sono così asciutti da poter essere attraversati a piedi.

L’acqua sembra cercare di raggiungerci per chiederci di svegliarci attraverso insegnamenti su come camminare in questa Terra con equilibrio. Quando il clima diventa così sbilanciato, è la manifestazione di qualcosa che sta accadendo all’interno della collettività dell’umanità.

Come tutti sapete, c’è un numero infinito di persone che non crede nei cambiamenti climatici e non vuole partecipare a discussioni, soluzioni, o non intende agire affatto.

Il messaggio che condivido da tanti anni ormai è che se ci alzassimo ogni giorno ringraziando la terra, l’aria, il fuoco (in quanto Sole) e l’acqua per le nostre vite, so nel mio cuore e nella mia anima che, con il principio sciamanico della reciprocità, le cose cambierebbero rapidamente. Se onoriamo gli elementi, essi ci onorano a loro volta, come è sempre stato inteso per il nostro rapporto con tutti gli esseri della natura.

Non siamo gli unici esseri senzienti su questo pianeta, anche se agiamo come se lo fossimo. Ci sono Paesi che stanno concedendo ai fiumi gli stessi diritti degli esseri umani. Le cose stanno cambiando e le persone si stanno rendendo conto che dobbiamo formare un equilibrio armonioso con la natura se vogliamo continuare a sopravvivere come razza sulla Terra.

Alcune volte ho pubblicato nelle Notizie di Trasmutazione un sogno che ho fatto riguardante un fiume che si era prosciugato, ma che aveva ancora una canzone. Lo pubblico qui per coloro di voi che non hanno letto questo sogno potentissimo.

Tutto ciò che esiste su questo pianeta canta e si addolora. Ogni forma di vita ha diritto a una vita in cui sono disponibili cibo e riparo. E la natura è davvero la nostra più grande insegnante in questo momento. Se seguissimo i segni della natura, sapremmo cosa fare per salvare noi stessi e il nostro pianeta. E molto ha a che fare con il mostrare onore, amore, rispetto e gentilezza. Non è per nulla difficile uscire nella natura e cantare a esseri naturali sani e a creature che potrebbero beneficiare di un po’ di guarigione e amore.

Dal 2000, in tutti i corsi che insegno faccio ancora fatica a integrare quante persone abbiano guarigioni miracolose lavorando con la trasfigurazione. Questo lavoro è in circolazione da tantissimo tempo ed è utilizzato da tantissime persone per illuminare la rete della vita e continuare ad alimentare la luce della vita.

Cantare, ballare, trasfigurare, eseguire cerimonie in onore dei vivi e dei defunti sono tutti modi per cambiare il corso in cui si stanno verificando i drammatici cambiamenti climatici. Ma abbiamo bisogno di gruppi di persone che escano e formino comunità locali per fare il loro lavoro nella terra in cui vivono. Sembra  un processo molto semplice, ma ha un potere che è stato dimostrato per millenni.

Il sogno che ho fatto riguardava un fiume che era apparentemente morto. Ma mentre lo attraversavo, potevo sentirne il canto.

Per chi non ha mai letto il sogno, eccolo qui di seguito:

Sogno 11 dicembre 2014

Questa mattina presto ho fatto un sogno davvero straordinario. La prima parte del sogno era molto complessa e profonda e non la ricordo. So che mi trovavo in un appartamento di una città e stavo discutendo molto a fondo con altri e penso che l’argomento potesse essere riguardo alla morte.

Ad ogni modo, la discussione si era spostata su un punto in cui ho capito che per me era ora di andarmene. Inoltre, ero venuta in città perché volevo comprare un mascara azzurro. Così ho deciso di andare avanti con la mia missione.

Stavo camminando per le strade della città e sono arrivata in una zona di costruzione per immobili commerciali e negozi.

Per il proseguimento dei progetti edilizi era stato necessario prosciugare un fiume. So che suona strano, ma ricordate che questo è un sogno.

La prossima parte del sogno sarà con me per sempre. Ho camminato lungo il letto del fiume prosciugato. La sabbia era ancora bagnata. Non era come dove vivo ora, dove cammino lungo gli arroyos, che sono letti di fiumi asciutti. La sabbia in questo fiume era ancora molto umida e bagnata.

Mentre camminavo, il fiume iniziò a cantare per me. La canzone era squisita e ad ogni nuova curva del corso del fiume che incontravo, la canzone cambiava. Raggiunsi una parte in cui, attraverso la canzone, dei simboli hanno iniziato ad apparire nella sabbia. Sono andata avanti e indietro per l’intera lunghezza del fiume e ho continuato ad ascoltare questa bellissima canzone. La canzone è rimasta costante a seconda di dove mi trovassi.

Ero davvero commossa e toccata dalla bellezza di questa melodia che il fiume continuava a cantare, nonostante l’acqua fosse ormai prosciugata.

Tornai da uno dei gruppi di operai edili. C’era un imponente Nativo Americano con due trecce molto lunghe. Ho pensato tra me e me che forse mi avrebbe ascoltata. Gli ho raccontato la mia storia, che il fiume aveva cantato per me. Mi ha guardata e quando ho iniziato a piangere, ha detto che avrebbe camminato con me cercando di ascoltare.

Abbiamo camminato fino alla riva del fiume e abbiamo iniziato a camminare lungo di esso. All’inizio c’era solo silenzio. Poi è emersa una canzone. Era diversa da quella che avevo sentito mentre camminavo da sola, ma era comunque una canzone. Gli ho chiesto se potesse sentirla. All’inizio non poteva. Poi, la canzone è diventata sempre più forte. Mi guardò stupito mentre la ascoltava e insieme abbiamo camminato lungo il fiume ascoltandone il canto.

Tornò dal gruppo di altri operai edili e disse che dovevano interrompere il progetto perché il fiume era vivo e cantava ancora. Ho lasciato il gruppo sapendo che avrebbero interrotto il lavoro.

E poi ho continuato per la mia strada, per andare a comprare il mio mascara azzurro.

Mi sono svegliata molto commossa dal sogno e dal canto del fiume! All’inizio degli anni ’70 sono annegata nell’oceano a Mazatlan, ho attraversato un tunnel per poi venire alla luce. Mi sono ritrovata in un giardino straordinario e mi sono seduta su una panchina di pietra mentre ascoltavo la più bella delle musiche, che non sarò mai in grado di descrivere e che non ho mai sentito in questo regno terreno.

Il canto del fiume era così. Tutto, nella vita, canta e la canzone è eterna.

Per questo mese ho pensato di fare una trasfigurazione per le acque del mondo come facevamo in passato per i lettori delle Notizie di Trasmutazione.

Se potete, create un altare dove posizionare una piccola ciotola o un bicchiere d’acqua. Il vostro altare trasforma il vostro spazio in spazio sacro. Se lo desiderate, potete accendere una candela, potete bruciare alcune erbe sacre, usare uno strumento sciamanico o riprodurre una traccia di musica spirituale che vi piace e che vi permetta di uscire dalla vostra umanità per manifestarvi come l’essere divino che siete. Sperimentate il potere della luce solare interiore, della luce delle stelle o della luna che si trasforma in una bellissima luce dorata che inonda ogni cellula del vostro corpo. Poi, lasciate che quella luce emani verso uno specchio d’acqua dove siete chiamati a focalizzare la luce per onorarla e vederla nella sua perfezione divina.

Quando sentite di aver finito, potete bere un po’ d’acqua e poi portarla in un luogo in cui vi è dell’acqua nel luogo in cui vivete. L’acqua trasfigurata piena di luce divina si farà strada verso tutte le acque del mondo.

Durante la nostra cerimonia di questo mese, vi guiderò in questo esercizio. Quindi preparate il vostro altare, l’acqua e uno strumento sciamanico, se desiderate cantare e ballare mentre lavoriamo insieme.

Per chi si unirà alla cerimonia, guiderò anche una cerimonia di trasfigurazione per il nostro cerchio, dove avremo la possibilità di essere sia il cliente, sia il praticante.

Non importa quando vi unirete a questa cerimonia perché stiamo lavorando fuori dal tempo e tutti trarranno beneficio dal nostro lavoro.

All’inizio ho divagato un po’, ma poi sono andata avanti. In realtà, ci sono due parti della cerimonia e dopo aver registrato con Sylvia, mi sono resa conto che la maggior parte di voi potrebbe voler dividere le cerimonie e farle una alla volta. Capirete cosa intendo quando ascolterete.

A causa di un problema di salute, la mia presentazione di questo mese sarà solo audio. Potete ascoltare qui:

https://www.youtube.com/watch?v=Wjkv1VkvODc

Inoltre, continueremo il nostro lavoro con la Luna Piena il 9 Ottobre, dove uniremo le nostre energie per emanare luce e amore dentro e attraverso la Terra. Unitevi a me in queste cerimonie, poiché hanno davvero il potere di creare un vero cambiamento.

Se siete nuovi lettori delle Notizie di Trasmutazione, vi invito a leggere le istruzioni per la nostra cerimonia di luna piena “Creare di una Rete Umana di Luce” sulla homepage.

Copyright 2022 Sandra Ingerman. All rights reserved.

 

Indietro

Corso di formazione biennale in Sciamanesimo - Livello 1 - 13^ Edizione 2023-2024

Corso di formazione biennale in Sciamanesimo - Livello 1 - 13^ Edizione 2023-2024

13^ Edizione - 18 Febbraio 2023 - Giugno 2024

8 moduli, un weekend ogni 2/3 mesi

Sede Induno Olona (Varese)

Early bird price entro il 31 Dicembre 2022

Chiusura iscrizioni 31 Gennaio 2023.

Posti limitati

Per informazioni e iscrizioni

Social media

Seguici su Facebook  Seguici su Instagram  Seguici su YouTube

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti riceverai periodicamente, con cadenza mediamente quindicinale, la newsletter dell'Associazione Il Cerchio Sciamanico, con tutte le informazioni necessarie per tenerti sempre aggiornato su attività ed eventi in programma.

Iscriviti qui  >

L' Associazione è membro di:

The Foundation for Shamanic StudiesThe Society for Shamanic Practice

Il Cerchio Sciamanico

 

Associazione Culturale

Via Campagna 80/B

21056 Induno Olona (VA)

Contatti

 

Email: info@ilcerchiosciamanico.it

Tel: 338 183 89 83

Fax: 0332 204 364

Legal

 

P. Iva: 03109910129

Disclaimer

Privacy policy

Website Design