Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Questo sito non usa cookie di profilazione. Puoi continuare a navigare in questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccare su “Accetto” permettendo il loro utilizzo.
Per ulteriori informazioni consulta la nostra privacy policy.

Eventi e seminari Eventi e seminari

Eventi e seminari > Cerchio sciamanico per l'Equinozio d'Autunno

Riequilibrare il ciclo della vita - Viaggio alla sorgente di guarigione di Sequana

23/09/2022

Cerchio sciamanico per l'Equinozio d'Autunno

"Tua sia la mano sulla barra del timone

 Tua sia la mano, o Dio degli elementi, 

 Dal principio alla fine del viaggio iniziato

 Dal principio alla fine del viaggio iniziato".

Estratto da "Benedizione dell'oceano", Carmina Gadelica

 

 

In tutto il mondo celtico troviamo fonti, sorgenti e corsi d'acqua presso le quali i celti si recavano per venerare le loro divinità ma anche come portale di accesso all'Altro Mondo, il mondo degli spiriti della natura. Da un punto di vista sciamanico, l'acqua non è solo fonte di vita ma contiene la conoscenza universale perchè tocca ogni punto dell'universo fisico, dal cielo alla terra e dalla terra al cielo. La circolarità dinamica delle fonti e di tutte le sorgenti simboleggia la riconciliazione degli opposti: l'acqua, scorrendo lungo tutto il suo ciclo, unisce tutte le polarità. 

E' in quest'ottica che viene proposta, in questo cerchio sciamanico per celebrare l'equinozio d'autunno, un incontro con le acque sacre, acque di purificazione che ci attendono per la nostra abluzione rituale alla sorgente di Sequana, la divinità celtica delle acque, per rinnovare il ciclo della vita dentro di noi e riconciliare gli opposti, come nell'apice equinoziale le ore di luce equivalgono a quelle di buio. 

L'Equinozio di Autunno offre energeticamente l'occasione migliore per ripulirci dal passato, da vecchi traumi, da paure o pregiudizi. Gli alberi in questa stagione abbandonano le foglie secche congedandole al loro destino affinchè possano costituire concime e nutrimento per i nuovi germogli che spunteranno in primavera, come vuole il rinnovarsi dell'eterno ciclo della vita. E cosi l'uomo dell'antichità, sintonizzato con i cicli naturali, coglieva l'occasione offerta da questo portale dell'anno per ripulirsi da tutto ciò che non serviva trattenere nell'inverno, entrare in un nuovo spazio di incubazone più leggeri e puliti, aperti e disponibili ad ospitare i semi che messi a dimora proprio ora, in autunno, saranno custoditi e preservati dal gelo dell'inverno nel ventre buio e umido di madre terra. 

Non ci può essere una buona semina se prima non si è ripulito e preparato il terreno dal quale vorremmo che nascessero nuovi sogni, progetti e opportunità.

In questa statua famosa, Sequana viene rappresentata mentre naviga su una barca con una testa d'anatra. A volte viene mostrata apparentemente seduta su un'anatra. È associata agli uccelli acquatici. L'anatra è la compagna di Sequana. Ci riporta al tema sciamanico degli uccelli come compagni e alleati nei nostri viaggi e all'idea che gli uccelli acquatici, compresi i cigni e le oche selvatiche così importanti nell'immaginario celtico, potrebbero essere un ottimo modo per fare un giro nei regni che i Celti venerano.

Il suo santuario, il suo principale recinto sacro, era della sorgente del fiume Senna. C'è una sorgente nel paese di Digione, famoso per la sua senape, in Francia. Gli antichi Celti venivano a questa sorgente sacra, nel suo spazio sacro per ricevere sogni di guarigione nella notte, come i greci andavano a quei santuari di Asclepio o Esculapio per ricevere una guarigione in sogno dal dio o da uno dei suoi emissari. Pellegrini incappucciati viaggiavano con le loro offerte che includevano, anche in tal caso, modellini o sculture di organi fisici che necessitavano di guarigione scolpiti nella quercia o nella pietra, come ex voto. Si bagnavano nella sorgente sacra di Sequana.

Alla sorgente stessa non veniva attribuito alcun potere magico oltre alla semplice purificazione, ma le acque erano considerate una fonte di flusso creativo e un portale verso l'altro mondo, il mondo degli spiriti e degli esseri fatati, e i suoi poteri.

Parte del viaggio che intraprenderemo assieme in questo Cerchio sciamanico per celebrare l'equinozio d'autunno, potrebbe riguardare l'entrare nel potere del flusso creativo oppure il cuore del vostro viaggio sarà lasciarvi andare mentre fate un bagno nella sorgente sacra, rilasciare ciò che dovete rilasciare e poi rilassarvi nel flusso di acqua rigenerante che lei offre. È nel suo stesso nome. Il nome Sequana significa ciò che scorre veloce.

L'intero viaggio potrebbe essere un invito a non fare né più né meno che entrare in uno stato di flusso creativo in un modo meraviglioso e magico nella nostra vita in questo momento perchè possa riequilibrare le vostre energie, gli stati di luce e buio dentro le vostre coscienze, come questo momento equinoziale suggerisce di fare.

Ripuliamo il terreno e seminiamo nuovi intenti per portarli a gestazione nel ventre caldo e prolifico di Madre Terra. 

 



Operatori

Luciano Silva e Martina Dell'Acqua




Dove e quando

Via Campagna 80/B - Induno Olona (Varese)

Venerdì' 23 Settembre ore 21.00



Note

Note:

  • Iscrizioni entro il 18 Settembre
  • Ai partecipanti si chiede gentilmente di portare con sé una bandana e se disponibili, un tamburo o un sonaglio. Eventuale altro materiale verrà richiesto al momento della conferma alla partecipazione.
  • Orari: registrazione dalle ore 20.30; inizio cerchio sciamanico alle 21.00 fino alle 22.30 circa. 
  • Alloggi nelle vicinanze: cliccate qui.


Contributo richiesto per l'evento

La partecipazione all'evento è riservata ai soci e richiede un contributo di 35,00 €



>> ISCRIZIONE




Indietro

Corso di formazione biennale in Costellazioni Familiari Sciamaniche®

Corso di formazione biennale in Costellazioni Familiari Sciamaniche®

3^ Edizione - 29 Ottobre 2022 - Aprile 2024

9 moduli, un weekend ogni 2/3 mesi

Sede Induno Olona (Varese)

Chiusura iscrizioni: 30 Settembre 2022

Early bird price entro il 31 Agosto.

Posti limitati

Per informazioni e iscrizioni

Social media

Seguici su Facebook  Seguici su Instagram  Seguici su YouTube

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti riceverai periodicamente, con cadenza mediamente quindicinale, la newsletter dell'Associazione Il Cerchio Sciamanico, con tutte le informazioni necessarie per tenerti sempre aggiornato su attività ed eventi in programma.

Iscriviti qui  >

L' Associazione è membro di:

The Foundation for Shamanic StudiesThe Society for Shamanic Practice

Il Cerchio Sciamanico

 

Associazione Culturale

Via Campagna 80/B

21056 Induno Olona (VA)

Contatti

 

Email: info@ilcerchiosciamanico.it

Tel: 338 183 89 83

Fax: 0332 204 364

Legal

 

P. Iva: 03109910129

Disclaimer

Privacy policy

Website Design