Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Questo sito non usa cookie di profilazione. Puoi continuare a navigare in questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccare su “Accetto” permettendo il loro utilizzo. Per ulteriori informazioni consulta la nostra privacy policy.  

Coming soon

VIAGGIO NEL MONDO DI MEZZO: SCIAMANESIMO CELTICO

Il viaggio nel mondo di mezzo, l'incontro con gli spiriti della natura, dei luoghi e costruzione di oggetti di potere. Un seminario esperienziale sulla conoscenza degli antichi druidi.

4-5 Aprile 2020 - Induno Olona (VA)

 

>> Maggiori informazioni

Il nuovo libro di Luciano Silva

Costellazioni familiari sciamaniche: un libro di Luciano Silva

In questo spazio si respira un'aria diversa, risplende un'altra luce, regna un amore incondizionato e compassionevole in grado di accogliere tutto e tutti. In esso ci si apre a un nuovo futuro, a un altro futuro. In esso, riprendiamo a vivere la nostra Grande Storia.

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Le ultime news

VIAGGI SCIAMANICI PER LA GUARIGIONE - CORONAVIRUS
(30/03/2020)

Sciamanesimo e Guarigione - di Luciano Silva - Edizioni Crisalide
(20/03/2020)

Affrontare il tempo presente - Seminare sogni di guarigione ed equilibrio
(17/03/2020)

Emergenza Coronavirus COVID-19
(09/03/2020)

Articoli e interviste

Diventiamo cellule immaginali per una trasformazione collettiva - di Robert Moss
(02/04/2020)

Coronavirus, una visione più ampia - di Jose Stevens
(25/03/2020)

Ritornare al sacro guaritore
(24/03/2020)

Le vie dei canti interrotti: effetti transgenerazionali del trauma negli australiani aborigeni - di Laura Mele
(23/03/2020)

Letture suggerite

Sciamanesimo e Guarigione: un libro di Luciano Silva

Il potere è impersonale, è sempre lo spirito a decidere a chi far giungere il suo soffio liberatorio.


Robert Moss, "Il ragazzo che tornò dall'aldilà", Ediz. Oscar Mondadori

>> Vai alla bibliografia generale

Articoli ed interviste > Sciamanesimo e Creatività - di Sandra Harner

Il Viaggio Sciamanico come accesso alle sorgenti spirituali della creatività per la risoluzione dei problemi


© Shamanism, Fall/Winter 1999, Vol. 12, No. 2


 

Una delle grandi sorprese che lo sciamanesimo offre è la gioia dell'ignoto e che l'ignoto è gioioso. C'è un senso di integrità che deriva dalla creatività che è inerente al viaggio sciamanico. Sebbene lo sciamanesimo e la creatività non siano comunemente considerati insieme, un sondaggio relativamente superficiale di studi sulla creatività rivela che il viaggio sciamanico parla di due degli elementi più sconosciuti, misteriosi e astratti del processo creativo, come spesso definiti. Inoltre, recenti ricerche incentrate sul rapporto tra struttura e creatività [1] possono essere direttamente applicate alle esperienze del viaggio sciamanico. Non solo il viaggio sciamanico contiene elementi del processo creativo come atto creativo, ma può anche essere esercitato al servizio della creatività produttiva. Il viaggio aumenta l'accesso alla creatività e ne stimola la coltivazione. Osservando la creatività attraverso l'esperienza del viaggio sciamanico, iniziamo a vedere che la creatività non è un dominio speciale limitato a pochi dotati, né può essere ridotta a un algoritmo meccanico. Invece, il potenziale dormiente può essere ravvivato e liberato attraverso più discipline.

 

Foto a lato: Donna sciamana di Allyson Rickard. Collana intrecciata creata da pietre, ossa, argilla e carta. Dai campi di petroglifi di Puako Hawaii arriva una versione contemporanea di una donna sciamana che dà alla luce visioni di giustizia umana per tutti i popoli del mondo. L'immagine centrale proviene da una foto di un petroglifo scattata a Puako sulla Big Island delle Hawaii.

 

Da una serie di prospettive, i ricercatori hanno tentato di definire la creatività e descrivere la personalità creativa. Una prima elaborazione di Wallas [2] ha definito quattro fasi del processo creativo: preparazione, incubazione, illuminazione e verifica. Da quel momento, altri hanno sviluppato uno schema per comprendere gli elementi della creatività [3]. I tentativi di esaminare la personalità creativa sono stati notevolmente eterogenei, senza risultati chiari delle qualità necessarie e sufficienti della creatività. Alcuni descrittori sono emersi dalla ricerca sui processi mentali delle persone creative. Includono flessibilità, originalità e fluidità.[4] Le caratteristiche di persone eccezionalmente creative sono una varietà di qualità come persistenza, indipendenza, non convenzionalità, [5] e altre che, di per sé, possono o meno determinare la creatività. Molto resta da imparare sugli aspetti del processo e della personalità dell'espressione creativa.

Fortunatamente, tuttavia, l'esperienza creativa non deve attendere la spiegazione scientifica per convalidarla. Possiamo imparare da ciò che sperimentiamo e testare le ipotesi proposte dagli studiosi sul campo. Mentre apprendiamo il processo e dall'esperienza della creatività, gettiamo le basi per coltivare consapevolmente la creatività. Esaminare l'esperienza del viaggio sciamanico può aiutare a chiarire i meccanismi del processo creativo.

 

Sebbene molti affrontino la creatività con più o meno delle quattro fasi proposte sopra, gli elementi proposti da Wallas formano un utile quadro per considerare come il viaggio sciamanico supporta la creatività e dove può adattarsi alla comprensione della psicologia occidentale del processo creativo. Qualcosa si presenta come un problema perché non può essere risolto nei modi consueti, il che implica che qualche tentativo attivo non ha avuto successo, che richiede un'ulteriore preparazione. Lo stato di coscienza alterato nel viaggio sciamanico offre un'opportunità di incubazione pianificata, separata da un attacco diretto al problema. È comune che all'interno del viaggio della divinazione sciamanica, il viaggiatore riceva una rivelazione di contenuti piuttosto inaspettati: un'ispirazione. Quindi, quell'ispirazione deve essere messa in pratica e verificata, completando così il processo con l'atto creativo. Più recentemente, la ricerca si è concentrata proprio su questo tema del pensiero creativo appreso.[6].

 

Lo stesso viaggio sciamanico diventa il veicolo attivo per due aspetti del processo: l'incubazione attraverso il mutato stato di coscienza e l'ispirazione attraverso il contenuto dell'esperienza. Inquadrare la domanda o il problema divinatorio e interpretare il viaggio sono abilità che possono essere apprese e potenziate dall'uso ripetuto del metodo e dalla conseguente mappatura della cosmologia dell'individuo. L'integrazione e l'applicazione dell'ispirazione nel mondo materiale crea fiducia nel processo come risultato dell'esperienza. Quello che potrebbe essere stato un atto di coraggio diventa uno di integrità profondamente consapevole. Uno entra nell'esperienza a volontà e si immerge in essa mentre sta accadendo. Quindi si traduce l'esperienza e la si applica in modo consapevole, ragionato, dopo una normale valutazione della realtà.

 

I principali metodi di viaggio sciamanico distillati negli anni '70 da Michael Harner [7] attraverso lo studio interculturale mondiale costituiscono un percorso attraverso il quale possiamo integrare in modo creativo elementi spirituali, culturali, emotivi e fisici. Sebbene le sue origini non siano state determinate con precisione, lo sciamanesimo può essere antico almeno quanto 30.000 o più anni, come indicano le prove delle pitture rupestri del Paleolitico.[8],[9]; Inoltre, prove storiche ed etnografiche rivelano la sua pratica indipendente da parte delle popolazioni indigene di tutto il mondo, ampiamente separate sia geograficamente che culturalmente, fino ai giorni nostri inclusi. Non inaspettatamente, specifiche pratiche culturali possono differire. I metodi di base, tuttavia, sono notevolmente simili e suggeriscono la ripetuta scoperta di alcuni aspetti pan-umani della mente-corpo.

 

La caratteristica più distintiva dello sciamano è il viaggio o "volo dell'anima". [10] Il viaggio è iniziato da un luogo che si conosce di prima mano e viene intrapreso per uno scopo specifico fino a una fonte di informazioni o potere di guarigione. Tradizionalmente, i membri della comunità chiedono aiuto allo sciamano per risolvere problemi, diagnosticare e curare malattie, divinazioni o profezie, acquisizione di potere e lavoro come psicopompo. Mentre il viaggio si svolge, esperienze profonde, che spesso si estendono significativamente al di là delle immagini visive, sorgono spontaneamente e lo sciamano deve ricordare i dettagli. Il ritorno dal viaggio si realizza ripercorrendo la sequenza degli eventi fino ad arrivare dove è iniziato il viaggio. Concentrazione e memoria sono quindi aspetti critici del successo del lavoro sciamanico. Per quanto riguarda la creatività, è la funzione di risoluzione dei problemi che è più pertinente.

Lo sciamano quindi interpreta le informazioni impartite nel viaggio. Richiede disciplina ed esperienza per sviluppare la domanda e per interpretare e integrare la risposta. Mentre la maggior parte delle persone, anche oggi negli Stati Uniti e in Europa, può imparare a viaggiare in poche ore, alcune sono più abili di altre. La maggior parte di coloro che imparano scelgono di non perseguirla seriamente, poiché richiede disciplina e apprendimento continuo. Lo sciamano in genere fa questo lavoro part-time e principalmente al servizio della comunità.

 

Lo sciamanesimo antico e duraturo, ma minacciato, si fonda su capacità e potenzialità umane di base. È rilevante nel mondo di oggi come lo è stato per millenni. Attraverso la ricerca e l'esperienza, stiamo gradualmente imparando come potremmo trarre beneficio dalle sue lezioni. La pratica sciamanica è un atto creativo che si basa sulla capacità di trascendere i confini della realtà ordinaria ed entrare nel mondo dello sciamano con fiducia basata sull'esperienza diretta. In questo senso è completamente pragmatico ed empirico, non fa affidamento sulla fede. Tradizionalmente, è stato un metodo per la risoluzione dei problemi. Mentre la natura specifica dei problemi può essere cambiata nel tempo, la necessità di risolverli non è cambiata.

Come processo psicospirituale creativo, il viaggio sciamanico è un metodo conosciuto attraverso i secoli in tutto il Pianeta. Rianimando il viaggio sciamanico, gli occidentali contemporanei hanno adottato una metodologia per scoprire e riscoprire direttamente l'esperienza e il contenuto sciamanico e per attingere al loro potenziale creativo intrinseco. Rilevante oggi come lo era in passato, lo sciamanesimo è il nostro retaggio e la nostra responsabilità è di trasmetterlo. La conoscenza così a lungo acquisita e così generosamente condivisa da tutte le nostre relazioni, può essere risparmiata dall'estinzione della nostra rispettosa attenzione.

 

 

Note

  1. Wycoft 1991
  2. Wallas 1926
  3. Patrick 1935, 1937, 1938: Rossman 1931: Osborn 1953: Stein 1967: Werthelmer 1945
  4. Guilford 1950, 1957, 1959
  5. MacKinnon 1968
  6. Goldenberg, Mazursky, and Solomon 1999
  7. Harner 1980
  8. Chauvet, Deschamps, and Hillaire 1996
  9. Clottes and Courtin 1996
  10. Eliade 1964

Referenze citate

Chauvet, Jean-Marie, Ellette B. Deschamps, and Christian Hillaire
1990 Dawn of Art: The Chauvet Cave. New York: Abrams.

Clottes, Jean and Jean Courtin
1996 The Cave Beneath the Sea. New York: Abrams.

Eliade, Mircea
1964 Shamanism: Archaic Techniques of Ecstasy. Bollingen Series LXXVI. Princeton: Princeton University Press.

Goldenberg, J., D. Mazursky, and S. Solomon.
1999 “Creative Sparks." Science 285: 1495-1496.

Guilford, J. P.
1950 "Creativity." American Psychologist 5: 444-454.
1957 “Creative Ability in the Arts." Psychological Review 64: 110-118.
1959 “Traits of Creativity." In, Creativity and Its Cultivation (H. H.
Anderson, ed.) New York: Harper and Row.

Harner, Michael
1980 The Way of the Shaman. San Francisco: Harper and Row.

MacKinnon, D. W.
1968 "Selecting Students with Creative Potential." In The Creative
College Student: An Unmet Challenge
 (P. Heist, ed.). San Francisco: Jossey-Bass.

Osborn. A. F.
1953 Applied Imagination. New York: Scribners.

Patrick, Catharine
1935 "Creative Thought In Poets." Archives of Psychology 26: 1-74.
1937 "Creative Thought in Artists." Journal of Psychology 4: 35-73.
1938 “Scientific Thought.” Journal of Psychology 5: 55-83.

Rossman, J.
1931 The Psychology of the Inventor. Washington: Inventors Publishing.

Stein. M.
1967 “Creativity and Culture.” In Explorations in Creativity (R. L.
Mooney and T. A. Razik, eds.). New York: Harper.

Wallas, Joseph
1926 The Art of Thought. New York: Harcourt Brace

Werthelmer. M.
1945 Productive Thinking. New York: Harper

Wycoff, Joyce
1991 Mindmapping. New York: Putnam Berkley.

I contenuti pubblicati in questa pagina sono protetti dalla normativa vigente in materia di tutela del diritto d'autore, legge 633/1941 e successive modifiche ed integrazioni.
È vietata per qualsiasi fine o utilizzo, la riproduzione integrale su internet e su qualsiasi altro supporto cartaceo e/o digitale senza la preventiva autorizzazione.
Immagini, grafici e testi, in originale, riprodotti o tradotti, appartengono ai rispettivi proprietari.

I prossimi eventi

Gestire lo stress e combattere l'insonnia

(07/04/2020)

Tecniche naturali per un sonno profondo e ristoratore

>> Maggiori informazioni


TUTTI GLI 8 WEBINAR DI APRILE

(07/04/2020 - 30/04/2020)

Pacchetto completo agevolato con tutti i WEBINAR di APRILE di Sounder Sleep, Somatic Experiencing, Tensegrity, Active Dr...

>> Maggiori informazioni

Active Dreaming - La via del sognare attivo

Nuova disciplina sull'Arte del Sognare.

Active Dreaming è un modo di parlare e camminare nei nostri sogni

Active Dreaming è un metodo di sogno lucido sciamanico

Active Dreaming è un modo di vivere consapevole.

Unisciti ai prossimi cerchi del sogno per apprendere le tecniche di Active Dreaming o iscriviti al Corso di formazione su L'Arte del Sognare Sciamanico.

Leggi tutto


Social

FacebookYouTubeTwitterInstagram

Il Forum

Spazio di condivisione e confronto riservato ai soci e praticanti dell'Associazione

Strumenti sciamanici

Tamburi in pelle naturale e sintetica per il Viaggio Sciamanico, CD, DVD ed altri strumenti utili per la pratica.

>> Maggiori informazioni

Sessioni individuali

Sessioni, trattamenti e consulenze individuali con gli operatori.

>> Maggiori informazioni

Coming soon

VIAGGIO NEL MONDO DI MEZZO: SCIAMANESIMO CELTICO

Il viaggio nel mondo di mezzo, l'incontro con gli spiriti della natura, dei luoghi e costruzione di oggetti di potere. Un seminario esperienziale sulla conoscenza degli antichi druidi.

4-5 Aprile 2020 - Induno Olona (VA)

 

Maggiori informazioni

Il nuovo libro di Luciano Silva

Costellazioni familiari sciamaniche: un libro di Luciano Silva

In questo spazio si respira un'aria diversa, risplende un'altra luce, regna un amore incondizionato e compassionevole in grado di accogliere tutto e tutti. In esso ci si apre a un nuovo futuro, a un altro futuro. In esso, riprendiamo a vivere la nostra Grande Storia.

I prossimi eventi

Gestire lo stress e combattere l'insonnia

(07/04/2020)

Tecniche naturali per un sonno profondo e ristoratore

Maggiori informazioni


TUTTI GLI 8 WEBINAR DI APRILE

(07/04/2020 - 30/04/2020)

Pacchetto completo agevolato con tutti i WEBINAR di APRILE di Sounder Sleep, Somatic Experiencing, Tensegrity, Active Dr...

Maggiori informazioni

Active Dreaming - La via del sognare attivo

Nuova disciplina sull'Arte del Sognare.

Active Dreaming è un modo di parlare e camminare nei nostri sogni

Active Dreaming è un metodo di sogno lucido sciamanico

Active Dreaming è un modo di vivere consapevole.

Unisciti ai prossimi cerchi del sogno per apprendere le tecniche di Active Dreaming o iscriviti al Corso di formazione su L'Arte del Sognare Sciamanico.

Leggi tutto

Il forum

Spazio di condivisione e confronto riservato ai soci e praticanti dell'Associazione

FacebookYouTubeTwitterInstagram

Associazione Culturale Il Cerchio Sciamanico - Tel 338.1838983 - Email info@ilcerchiosciamanico.it - Fax 0332.204364 - P. Iva 03109910129 - Disclaimer - Privacy Policy

Associazione Culturale Il Cerchio Sciamanico

Tel 338.1838983 - Fax 0332.204364

Email info@ilcerchiosciamanico.it

P. Iva 03109910129

Disclaimer

Privacy Policy

Uluru Web Design